Crema viso naturale fai da te “guanciottine”.

Ciao a tutti,
finalmente posso condividere con voi la ricetta della mia crema viso preferita di tutti i tempi. Avendo la pelle abbastanza secca, situazione aggravata dall’acqua clorata della piscina, ho deciso di preparare una crema viso “piena”, al contrario delle creme che si trovano solitamente in commercio, che normalmente sono proprio “vuote”. I termini vuoto e pieno in questo caso si riferiscono all’assenza o alla presenza di sostanze attive.
In questa crema ho voluto proprio esagerare, ho messo molte sostanze attive pregiate che sono al tempo stesso idratanti e svolgono un’azione antiage. A casa mia la stanno usando tutti e va letteralmente a ruba. Ogni tanto mia mamma mi fa gli occhi dolci implorandomi di prepararne altra! Insomma, direi che è stata un successone.

Veniamo alla ricetta.

Ingredienti per 100 g di prodotto.
FASE A.
76,9 g acqua distillata (quella che si usa per il ferro da stiro)
3 g glicerina
0,5 g gomma xanthana

crema viso naturale

FASE B.
3,5 g olio di jojoba
1,5 g olio di cocco
1 g olio di argan
1 g olio di vinaccioli
1 g olio di riso
1 g burro di karitè
0,5 g burro di cacao
5 g olivem 1000

crema viso fai da te

(Ehm, qui l’ossido di zinco è un intruso, in realtà non l’ho usato!)

FASE C.
1,5 g gel di acido ialuronico all’1%
1 g pantenolo
1,5 g tocoferolo
0,025 g bisabololo (2 gocce)
0,5 g ceramidi vegetali
0,6 g cosgard (18 gocce)
5 gocce olio essenziale di lavanda.
2 gocce acido lattico

crema viso naturale

Preparazione.
Preparate la fase A, sciogliendo la gomma xanthana nella glicerina, poi versate l’acqua distillata e mescolate finché non si forma il gel.

crema viso naturale
Sciogliete a bagno maria a fase B facendo attenzione a non surriscaldare gli oli, in modo che non perdano le loro proprietà.

crema viso naturale

crema viso naturale
Scaldate la fase A al microonde per circa 30-40 secondi (il tempo esatto dipende dal vostro microonde). Diciamo che la fase A deve essere calda, ma non bollente.
Versate la fase A nella fase B lentamente e iniziate a mescolare con un cucchiaino. Appena avrete versato tutta a fase A nella fase B potrete miscelare il tutto con un frullatore a immersione (il minipimer) per circa 3-4 minuti. Appena la crema inizierà a “scrivere” (come se fosse una panna montata) potrete aggiungere gli ingredienti della fase C. Ogni volta che aggiungete un ingrediente mescolate bene affinché si amalgami con il resto.
Misurate il ph della crema e portatelo a 5.5 aggiungendo una goccia di acido lattico. Qualora una goccia non dovesse bastare aggiungetene un’altra.
Lasciate riposare la crema a temperatura ambiente per una decina di minuti prima di trasferirla nel contenitore finale.

crema viso

crema viso naturale
E voilà, la crema viso guanciottine è pronta per essere usata.
Questa crema ha l’11% di grassi, ed è perfetta per pelli da normali a miste.

crema viso fai da te

Attivi scelti.
Il bisabololo è il componente principale dell’olio essenziale di camomilla e ha proprietà decongestionanti e lenitive.
L’acido ialuronico, sotto forma di gel di sodio ialuronato in soluzione all’1%, conferisce elasticità e morbidezza alla pelle e ha un effetto antiage.
Le ceramidi vegetali svolgono un’azione riparatrice, aiutano a mantenere l’idratazione cutanea e creano una barriera protettiva sulla pelle.
Il tocoferolo (vitamina e) è un antiossidante che svolge un’azione antiage e impedisce l’irrancidimento degli oli contenuti nella formulazione.
Il pantenolo (provitamina B5) svolge un’azione idratante, emolliente e lenitiva.
L’olio essenziale di lavanda è particolarmente adatto per il viso, dal momento che non è allergizzante e dal punto di vista dell’aroma terapia vanta proprietà calmanti e riequilibranti.

Naturalmente se non avete tutti questi attivi, potete ometterli; l’importante è che se togliete alcuni attivi mettiate pari quantità di acqua. Ad esempio, se non avete il pantenolo (1g), mettete un grammo in più di acqua (76,9 + 1).
Penso sia inutile dire che in commercio non troverete mai una crema così ricca di attivi o, se la trovaste, il prezzo sarebbe talmente esorbitante da farvi desistere dall’acquistarla! Come dico sempre, il fai da te ha mille vantaggi, oltre a quello economico, ci aiuta a prenderci cura di noi stessi in maniera più consapevole, con un occhio di riguardo alla nostra salute e a quella dell’ambiente.
Spero che questa ricetta vi sia piaciuta e se la fate, fatemelo sapere in un commento!
Grazie e a presto.

 

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.