Burro montato per il corpo al cocco per la piscina.

Ciao a tutti,
come sapete, ormai da quasi un mese ho ripreso le lezioni di nuoto e, avendo la pelle secchissima, ho preferito prevenire piuttosto che curare gli effetti negativi dovuti all’acqua clorata!
Infatti, appena prima di iniziare le lezioni mi sono decisa a preparare un bel burro montato per il corpo al burro di karitè e olio di cocco. Era un’idea che mi frullava, è proprio il caso di dirlo, in testa già da tempo, ma dovevo ancora finire un barattolo di crema iniziata.
Questa ricetta è davvero semplice e non servono tanti ingredienti. Il principio di base è quello di montare a neve (come si fa con gli albumi) il burro di karitè mischiato con degli oli vegetali. Naturalmente se avete a disposizione un solo olio potete usare quello.

Ingredienti:
40 g burro di karitè
10 g burro di cacao
10 g olio di cocco
20 g olio di mandorle dolci
20 g olio di riso
1 g tocoferolo
5 gocce di aroma cocco

Preparazione.
Pesate tutti gli ingredienti usando un bilancino di precisione, e mettete a sciogliere a bagno maria i burri e gli oli, ad eccezione del tocoferolo.
Una volta sciolti, trasferiteli in un contenitore di vetro o di plastica più grande e lasciate raffreddare fuori dal frigo per 10 minuti.
Inserite il contenitore nel congelatore per 10 minuti, e verificate che ai bordi il composto sia più denso.
Lavorate il tutto per 5 minuti con un frullino (non il minipimer ma le fruste), come se fosse una panna montata. Appena vedete che il composto si sta addensando, rimettetelo in congelatore per altri 3 minuti e poi rilavoratelo con il frullino.
Il burro corpo sarà pronto quando inizierà a scrivere, proprio come una panna montata.
Travasatelo in un contenitore di vetro o di plastica dura e lasciatelo riposare. Dopo un’oretta il burro sarà completamente solido e pronto all’uso.
Vi sconsiglio di prepararne meno di 100 g, potrebbe diventare molto difficile lavorarlo.

Applicazione.
Prelevatene una piccola quantità dal vasetto con le mani pulite, scioglietelo con le mani e poi applicatelo sul corpo con dei movimenti rotatori.
Dal momento che non contiene una fase acquosa, affinché sia efficace è necessario che la vostra pelle sia umida, quindi il momento migliore per usarlo è dopo la doccia, dopo aver tamponato la pelle con un asciugamano pulito.

Questa ricetta è un salva vita per chi ha la pelle secca o va in piscina e ha necessità di una crema molto idratante, mentre la sconsiglio a chi ha la pelle grassa. Va benissimo sul corpo, ma non sul viso.

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta e che la prepariate anche voi!
Un abbraccio e grazie di cuore!

I prodotti che vi consiglio:

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.