Consigli su come evitare gli sprechi.

Ciao a tutti,

quello di oggi sarà un elenco di cose da fare per evitare gli sprechi. Per molti di voi saranno ovvietà, ma sono sicura che invece molti altri non solo non ci hanno mai pensato, ma non le applicano nella loro vita quotidiana.

Sono piccoli gesti, che di per sé forse non hanno una grande importanza, ma che se ognuno di noi facesse ogni giorno probabilmente il nostro pianeta ne gioverebbe.

La crisi, da questo punto di vista, può essere sfruttata in positivo ed essere vista come un’opportunità di rivedere il nostro modo di agire e di essere. Infatti, modificando leggermente le nostre abitudini noi risparmieremo e risparmieremo al pianeta cumuli di rifiuti.

Ho suddiviso questo elenco nelle varie stanze della casa, in modo da rendere più semplice la sua lettura.

Cucina.

Non è un caso che metta per prima questa zona della casa, dal momento che è quella in cui si commettono più sprechi.

  1. Non comprare cibi deteriorabili in quantità industriali, che finirebbero irrimediabilmente nell’umido;
  2. Mettere le confezioni aperte davanti insieme a quelle che scadono prima, e le nuove in fondo;
  3. Buttare i resti organici nell’umido;
  4. Fare la raccolta differenziata;
  5. Non buttare gli avanzi del cibo, ma consumarli il giorno successivo o congelarli;
  6. Essere creativi e organizzare il pasto in base a ciò che si ha in frigo;
  7. Bere acqua dal rubinetto è una scelta intelligente: si evita di dover buttare cataste di bottiglie di plastica e quest’acqua è più controllata rispetto a quella che trovate imbottigliata al supermercato. E’ sufficiente riempire le bottiglie, lasciarle col tappo aperto per una notte in modo che il cloro evapori, e metterle in frigorifero.

Bagno.

Anche quest’area della casa è soggetta a sprechi, soprattutto legati all’uso dell’acqua.

  1. Chiudere il rubinetto quando ci si lava i denti; non è necessario tenere il rubinetto aperto ad oltranza;
  2. In doccia, aprire l’acqua per bagnarsi, chiudere il rubinetto, insaponarsi, poi riaprire il rubinetto per sciacquarsi; so che d’inverno il getto d’acqua bollente è molto piacevole, ma così facendo evitiamo di sprecare tanta acqua;
  3. Mettere un orologio in bagno con una sveglia, in modo tale da non stare ore sotto la doccia;
  4. Usare shampoo e bagnoschiuma eco-bio non solo aiuta la nostra pelle e i nostri capelli ad essere più sani e più belli, ma anche a non inquinare nel momento in cui vengono buttati gettati negli scarichi;
  5. Se aprite una crema, uno shampoo, o qualsiasi altra cosa, e per un qualsiasi motivo non vi piace, non buttatela, ma regalatela a un’amica, alla mamma, a chi volete voi; non è detto che siccome un prodotto a voi non è piaciuto, non possa piacere a qualcun altro;
  6. Aprite le confezioni. Quando vi sembra che all’interno di un flacone non ci sia più nulla, armatevi di un paio di forbici e di un coltello da cucina e apriteli; ciò che vedrete vi sorprenderà. Un buon 5-10% di prodotto resta intrappolato all’interno della confezione, dovete “liberarlo dalla trappola”, travasarlo in un altro contenitore e usarlo in seguito. Io lo faccio con tutto, anche con i tubetti del dentifricio. Un altro trucchetto è quello di non comprare confezioni troppo difficili da aprire, come i flaconi in metallo.

ecosostenibilità ambientale

Camera da letto.

  1. Quando fate pulizia nell’armadio e trovate abiti che non vi piacciono più o che non vi stanno più, chiamate a raccolta le vostre amiche, cugine, ecc, mostrategliele, e se loro gradiscono, regalateglieli. Oppure potete fare ricorso ai mercatini dell’usato, ultimamente ce ne sono tantissimi, o portarli alle associazioni che raccolgono abiti per donarli ai poveri. Ma in ogni caso, non buttateli via, a meno che non siano super consumati e rovinati;
  2. Una volta che il cellulare ha finito di caricarsi, non è necessario lasciare inserito nella presa il caricabatteria; pur non facendo nulla, continua a consumare energia, e potrebbe causare qualche corto circuito;
  3. Se avete la televisione in camera (che non è che vada tanto bene, per il discorso delle onde elettromagnetiche), ricordatevi di spegnerla quando nessuno lo sta guardando;
  4. Spegnete le luci se non servono, e non accendetele nemmeno quando potete sfruttare la luce del sole.

ecosostenibilità ambientale

Studio.

  1. I libri non si buttano via. Ci hanno accompagnato in diversi momenti della nostra vita, hanno assorbito le nostre lacrime quando prendevamo qualche brutto voto, hanno sofferto e gioito con noi; sono praticamente di famiglia. Quindi, se non abbiamo più spazio in cui sistemarli, se la scaffalatura ha ormai raggiunto il soffitto, le strade da percorrere sono tre. Si possono regalare ad amici e parenti che sappiamo essere interessati a quegli argomenti; si possono vendere ai mercatini dell’usato; oppure si possono donare alla biblioteca del nostro paese, che sicuramente gradirà tantissimo, e far sì che possano essere letti da tante persone;
  2. Se avete un computer portatile e volete allungare la vita alla sua batteria, sarà sufficiente scollegare il pc dalla corrente quando è carico e ricollegarlo quando si sta scaricando (il mio l’ho appena scollegato); e ricordiamoci di spegnerlo a fine giornata, anche lui ha diritto a un po’ di riposo;
  3. Spegnete le luci se non servono, e non accendetele nemmeno quando potete sfruttare la luce del sole;
  4. Aprite le porte e le finestre in funzione dell’esposizione della casa. D’estate aprite le finestre dopo il tramonto, e d’inverno durante la mattina. Questo consentirà non solo di risparmiare energia, ma anche una corretta aereazione degli ambienti.

ecosostenibilità ambientale

Soggiorno.

  1. Spegnete le luci se non servono, e non accendetele nemmeno quando potete sfruttare la luce del sole;
  2. Ricordatevi di spegnere la televisione quando nessuno la sta guardando;
  3. Se volete rinnovare i vostri complementi d’arredo che non vi piacciono più, non buttateli; che ci crediate o no, potranno piacere a qualcun altro. Proponeteli a qualcuno, e, se vedete che gli piacciono regalateglieli o fate uno scambio.

sostenibilità ambientale

L’elenco per ora è finito. Naturalmente aspetto i vostri suggerimenti per poter aggiungere qualcosa alla mia routine quotidiana ed essere sempre più rispettosa dell’ambiente.

A presto.

L’elenco per ora è finito. Naturalmente aspetto i vostri suggerimenti per poter aggiungere qualcosa alla mia routine quotidiana ed essere sempre più rispettosa dell’ambiente.

A presto.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.