2 in 1: Crema struccante viso-occhi & Crema mani

Ciao a tutti,

la ricetta ecobio che vi propongo oggi è davvero semplice ed efficace. Si tratta di una crema struccante alla calendula e lavanda fai da te.

Come noterete, stavolta non ho usato il solito emulsionante, l’Olivem 1000, ma la lecitina di soia. L’ho usata per due motivi: il primo è che ho finito l’olivem 1000, e il secondo è che ero stufa di vedere il barattolo di lecitina inutilizzato nel mobile!

Visto che in passato avevo già usato la lecitina di soia nella crema semplice ecobio alla lecitina, e mi aveva dato grandi soddisfazioni, ho deciso di provare una crema struccante che fungesse anche da crema mani, e, volendo, anche da crema idratante corpo!

Siamo talmente abituati ad avere mille prodotti, ciascuno per una distinta zona del corpo, che non ci viene nemmeno in mente che un solo prodotto possa avere più funzioni.

crema struccante ecobio

Ma vediamo la ricetta e la sua preparazione.

Ingredienti:

FASE A:

  • Acqua 58,9 g;
  • Xanthan gum 0,5 g;
  • Glicerina Vegetale 8 g;
  • Lecitina di soia 10 g.

FASE B:

  • Olio di cocco 5 g;
  • Olio di riso 10 g;
  • Oleolito di calendula in olio extra vergine di oliva 6 g.

FASE C:

  • Tocoferolo 1 g;
  • Olio essenziale lavanda 5 gocce;
  • Cosgard 0,6 g;
  • Acido Lattico 2 gocce.

Preparazione.

La preparazione di questo rimedio naturale  è davvero facile e veloce.

Per prima cosa pesate separatamente la gomma xanthana, la glicerina, la lecitina e l’acqua.

Disperdete la gomma xanthana nella glicerina, facendola cadere a pioggia e mescolando con un cucchiaino finché non si sarà completamente sciolta.

A questo punto aggiungete l’acqua e mescolate fino alla formazione del gel.  Versate la lecitina e mescolate. Se volete, prima di versare la lecitina, potete frullarla in un robot da cucina in modo da ottenere una polvere fine che si scioglierà più facilmente.

Aggiungete gli oli e iniziate a frullare il tutto con un minipimer. Se vedete che la lecitina fa fatica a sciogliersi, potete scaldare il tutto per qualche secondo a bagnomaria e frullare ancora.

Vedrete che dopo qualche minuto la crema inizierà ad addensarsi e la vostra crema struccante ecobio sarà pronta per l’aggiunta della fase c.

Aggiungete l’olio essenziale e il cosgard e misurate il ph. Portate il ph a 5.5 aggiungendo 1 o 2 gocce di acido lattico e voilà, la vostra crema struccante escobio è pronta per essere usata!

Travasatela in un contenitore come quello che vedete nella foto oppure in uno con il dosatore. Io ho ricilato il contenitore di uno shampoo eco-bio.

Applicazione e consigli pratici.

Versate una piccola quantità di crema struccante naturale in un dischetto struccante (se usate quelli lavabili va ancora meglio da un punto di vista dell’ impatto ambientale) e struccatevi normalmente. Potete usarlo anche sugli occhi dal momento che non brucia per niente.

Dopo questa operazione, per rimuovere anche gli ultimi residui di trucco ,vi consiglio di usare del sapone, meglio se naturale e se l’avete fatto voi con le vostre mani, ancora meglio! Poi procedete con la vostra crema viso.

E’ uno struccante ecobio fantastico, strucca benissimo e lascia la pelle morbida e vellutata. Io lo sto usando anche sulle mani la sera prima di andare a dormire.

Provatelo, stavolta non avete scuse; gli ingredienti li potete reperire in parte al supermercato (la lecitina), in parte nei negozi per dolci (glicerina e gomma xanthana).

Appena lo fate, fatemelo sapere con un bel commento.

A prestissimo e vi mando un forte abbraccio.

 

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.